Conferenza Stampa Concorso Marmo all’Opera!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Comunicato Stampa:

Il Circolo Carrarese Amici della Lirica “A. Mercuriali” e l’Associazione Culturale StormArt organizzano il I Concorso Lirico Internazionale Marmo all’Opera!, aperto a Cantanti Lirici e studenti di Canto Lirico di tutti i registri vocali, di ogni nazionalità e d’ambo i sessi con limite di età di 40 anni.

La finalità del Concorso consiste nel creare un momento d’incontro e confronto tra giovani cantanti a livello internazionale, nella città famosa nel mondo per il suo oro bianco e per la sua tradizione nel melodramma. Offriamo ai partecipanti un’importante vetrina, diffondendo la cultura musicale e favorendo l’affermazione artistica di talenti emergenti nel panorama internazionale del canto lirico, con la possibilità di sottoporsi al giudizio di una giuria di altissimo livello composta da critici, compositori, direttori artistici, registi e cantanti lirici di chiara fama.

L’intento è quello di creare una fucina di artisti, un ensemble di alto livello qualitativo che possa fare gruppo anche per l’eventuale realizzazione di opere e concerti in programma per le prossime stagioni del Festival Marmo all’Opera! organizzate dal Circolo Carrarese Amici della Lirica A. Mercuriali.

La promozione e il sostegno dei giovani artisti lirici è fondamentale per tenere viva la più importante tradizione del teatro musicale italiano che ci caratterizza e distingue in tutto il mondo: l’opera.

Dopo il successo ottenuto con la produzione di Gianni Schicchi di Giacomo Puccini andato in scena all’Accademia di Belle Arti di Carrara nel 2019, il concorso lirico è il passo successivo per riportare a Carrara il giusto fermento artistico dedicato al mondo dell’opera. Negli anni ’30 e ’40 del secolo scorso Carrara era conosciuta nel mondo del melodramma anche per essere la sede di importanti concorsi lirici presieduti da celebrità del calibro di Riccardo Stracciari e Aureliano Pertile organizzati dal Comitato per la Lirica di Carrara da cui hanno spiccato il volo grandi artisti del panorama lirico internazionale come, ad esempio, Aldo Protti.

Dopo l’enorme successo delle prime due edizioni del Festival e l’edizione “ridotta” del 2020 la nostra Associazione intende proseguire col suo appuntamento del festival Marmo all’Opera! cioè un ciclo di eventi lirici ambientati nei luoghi del marmo, organizzato in collaborazione con il Comune di Carrara.

Il sogno di realizzare una sorta di “festival” che coniugasse la tradizione del melodramma, tanto cara e viva nel pubblico carrarese, al mondo del marmo, simbolo della nostra Città, è ormai diventato una tangibile e proficua realtà:

MARMO all’OPERA!” – Il melodramma nei luoghi del marmo

un titolo che unisce i nomi “OPERA” e “MARMO”, matrimonio ancor più significativo dacché l’UNESCO ha voluto celebrare e riconoscere la creatività della lavorazione del marmo quale patrimonio dell’umanità.

E così, durante le passate edizioni del festival, abbiamo proposto al nostro pubblico una serie di eventi ambientati in cornici stupende che hanno visto protagonisti i premi Oscar della Lirica Giovanna Casolla, Gregory Kunde, Dimitra Theodossiou, Luciano Ganci, Carlo Colombara, Riccardo Zanellato, a fianco di altre star internazionali quali Anna Pirozzi, Rebeka Lokar, Maria Aleida, Vladimyr Stoyanov, Teresa Iervolino, Sergio Bologna, Rubens Pelizzari, Walter Fraccaro – solo per citarne alcuni – fino ad arrivare alla memorabile serata di riapertura del Teatro degli Animosi a Ottobre 2019 con la grandissima Mariella Devia, insignita del premio Oscar della Lirica alla carriera.

Tali eventi hanno richiamato un numero di spettatori crescente, registrando sempre il “tutto esaurito”, spesso non riuscendo ad accontentare tutte le richieste del pubblico che veniva anche da fuori Carrara ed il successo del concerto dello scorso agosto presso “Franchi Umberto Marmi S.p.A.” ne è stato una importante conferma

Questa edizione del festival sarà poi caratterizzata dalla collaborazione che “Carrara Città Creativa dell’UNESCO” sta portando avanti con le altre città creative UCC italiane. Non è n caso che l’evento clou di questa edizione ricada proprio nei giorni del CREATIVITY FORUM – Carrara for the UNESCO Creative Cities

Infatti la ripresa di un concorso internazionale di canto che nella prima metà del secolo passato aveva caratterizzato l’attività culturale della nostra città e che portava alto il nome di Carrara in tutto il mondo vedrà la sua serata finale proprio sabato 25 settembre prossimo. Quest’anno abbiamo deciso di arricchire la programmazione del festival con un nuovo, ambizioso progetto: il 1° Concorso Lirico “Marmo all’Opera!”, un concorso internazionale per cantanti lirici che avrà una commissione formata da importanti esperti (compositori, musicisti, registi, direttori artistici di Teatri d’opera, agenti e musicologi) e presieduta dal grande soprano Giovanna Casolla, premio Oscar alla carriera, il prestigioso “International Opera Award”, massimo riconoscimento per un artista lirico.

Carrara ha sempre avuto una grande tradizione nella musica lirica e, soprattutto nella prima metà del secolo scorso, il Teatro Verdi ospitava stagioni liriche degne dei più grandi teatri del mondo e più volte è stata sede di importanti concorsi lirici da cui sono usciti cantanti che poi hanno segnato la storia del melodramma, vantando tra i giurati stelle della lirica di fama internazionale. Il nostro intento è, quindi, quello di ridare alla nostra città rilevanza e visibilità anche sotto questo aspetto, richiamando inoltre decine di giovani cantanti che verrebbero in città per farsi ascoltare.

Questo progetto, tanto importante e ambizioso quanto impegnativo sotto il profilo organizzativo ed economico, richiede un grosso impegno finanziario per sostenere i costi di organizzazione, di ospitalità di una giuria numerosa e importante e per i premi e le borse di studio da assegnare ai vincitori che verranno scelti durante il concerto dei finalisti presso “Graziani Marmi S.r.l.” in Via Piave a Carrara uno degli show room del marmo più suggestivi del nostro comune, location scelta proprio per caratterizzare ancor di più il legame tra melodramma, marmo e territorio.

I vincitori del concorso riceveranno i premi in denaro e la partecipazione gratuita alle master classes tenute dalla Signora Giovanna Casolla e dal baritono Sergio Bologna e descritti dettagliatamente nel bando scaricabile dal sito del Circolo Carrarese Amici della Lirica “A.Mercuriali”. Il primo premio pari ad € 5.000,00 sarà dedicato alla memoria del Cav. Vando D’Angiolo messo a disposizione dalla “Fondazione Vando D’Angiolo Onlus”.

Tutte le fasi eliminatorie nei giorni precedenti la finale si terranno presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara e le master classes (per una durata di tre giorni per ciascun docente) che seguiranno si terranno a Carrara.

La realizzazione di questo ambizioso progetto è stata resa possibile dalla collaborazione sinergica di varie istituzioni ma, soprattutto, dall’imprescindibile sostegno della Fondazione Marmo Onlus main sponsor dell’iniziativa – e dalla Fondazione Vando D’Angiolo Onlus e grazie alla generosa ospitalità di “Graziani Marmi S.r.l.” che per due sere consecutive mette a disposizione il suo show room; a seguito, infatti, dell’enorme successo di pubblico degli eventi del Festival Marmo all’Opera! che ha visto gli organizzatori costretti a negare l’accesso a numerosi spettatori, il Circolo Carrarese Amici della Lirica con il consenso della proprietà di “Graziani Marmi S.r.l.” ha deciso di replicare il concerto dei vincitori del Concorso anche la sera successiva, domenica 26 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *